ST Life.augmented

Press Release

La STMicroelectronics aumenta l'accessibilità dei propri sensori di movimento MEMS semplificandone il collegamento con i sistemi Linux sistemi Linux

Driver Linux compatibili con lo standard Industrial-IO per l'intera gamma di MEMS della ST riducono i tempi di sviluppo per la realizzazione di applicazioni innovative basate sul movimento, in diversi segmenti di mercato
Ginevra /
La STMicroelectronics, leader globale nel settore dei  semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, principale produttore mondiale di MEMS e fornitore leader di sensori MEMS per applicazioni portatili e di elettronica di consumo 1, ha reso più semplice l'impiego dei MEMS in un'ampia gamma di applicazioni rendendo disponibili i software driver, immediatamente pronti per l'uso, per la comunicazione con i sistemi Linux. 

L'architettura dei nuovi driver della ST è supportata dalla più recente revisione del Kernel Linux (a partire dalla revisione 3.9), immediatamente disponibile: i driver rendono più facilmente utilizzabili i dispositivi MEMS della ST da parte degli sviluppatori che scelgono il software open-source Linux per realizzare applicazioni di elettronica di consumo, industriale, scientifica o nel settore della salute con funzioni per rilevare con precisione la posizione e il movimento lungo diversi assi, per impieghi come monitoraggio remoto, misura e collaudo, controllo di robot, visione artificiale e sorveglianza.


La nuova architettura dei driver della ST garantisce robustezza, massimizza le prestazioni dei sensori, permette modularità e tempi di progettazione molto rapidi. L'accesso ai driver è gestito tramite un'interfaccia standard IIO (Industrial-IO) e non è necessario alcun software addizionale per interfacciarsi con qualunque prodotto della famiglia Motion MEMS della ST  grazie ai driver IIO embedded già disponibili nel Kernel Linux.


“I driver IIO della ST offrono tutta la flessibilità necessaria per garantire l'interscambiabilità di tutti i dispositivi MEMS della ST senza alcuna modifica a livello del driver,” ha affermato Paolo Bendiscioli, Motion MEMS Application Manager della STMicroelectronics. “Questa soluzione permette di aggiornare rapidamente i progetti e aiuta i clienti a ridurre il tempo necessario per presentare nuovi prodotti sul mercato.”


La nuova architettura di driver può essere utilizzata con tutta la famiglia di MEMS della ST che comprende accelerometri, giroscopi, moduli inerziali iNEMO, bussole elettroniche e magnetometri. Rende quindi possibile collegare rapidamente e facilmente qualunque sensore con una minima aggiunta di codice. Permette inoltre al sistema di riconoscere i dispositivi, accedere ai dati, supportare eventuali interrupt ed eseguire acquisizioni dei dati in polling.


I sensori MEMS sono molto utilizzati in prodotti di elettronica di consumo tra cui smartphone, tablet o giochi elettronici per funzioni come la navigazione all'interno di spazi chiusi (indoor navigation), il cambio di orientamento del display o il riconoscimento dei gesti. La ST dispone in tutto il mondo di un portafoglio di oltre 800 brevetti o domande di brevetto relative ai MEMS, ed è il principale produttore mondiale di MEMS avendo consegnato cumulativamente più di 3 miliardi di dispositivi MEMS e con una capacità di produzione di 4 milioni di dispositivi al giorno.

Le principali caratteristiche della libreria di driver MEMS Linux Industrial IO della ST:

 

  • Ottimizzata per supportare tutte le funzionalità dei dispositivi MEMS della ST
  • Riduzione del software overhead
  • Interoperabilità con i bus SPI e I2C
  • FIFO embedded a livello del driver


Alcune informazioni sulla STMicroelectronics
La ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie Sense & Power e Automotive e delle soluzioni per l’embedded processing. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, la ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché la ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.

Nel 2012 i ricavi netti della Società sono stati pari a 8,49 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni sulla STMicroelectronics consultare il sito www.st.com.

 1 IHS: MEMS H2 2012 Special Report
Feedback Form
Customer Feedback