ST Life.augmented

新闻稿

Annunciato il programma di R&S “Nano2017” presso il sito di Crolles di STMicroelectronics

Il programma strategico di R&S quinquennale, guidato da ST, rafforzerà ulteriormente la leadership della Società nelle principali soluzioni e tecnologie per l'embedded processing
Crolles (Francia) /

STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, ha annunciato che il Primo Ministro francese Jean-Marc Ayrault, insieme al Ministro dell’Industria Arnaud Montebourg, al Ministro dell'Istruzione superiore e della ricerca Genevieve Fioraso e a Fleur Pellerin, Vice Ministro dell’Industria delegato alle Piccole e medie imprese, all'Innovazione e all'Economia digitale, hanno incontrato oggi i rappresentanti di autorità nazionali, regionali e locali e dirigenti di ST presso il sito di quest'ultima a Crolles, vicino a Grenoble (Francia), per celebrare il programma di Ricerca e Sviluppo Nano2017. Alla cerimonia erano presenti anche partner fondamentali di ST nel programma di R&S Nano2017, tra cui CEA-Leti e IBM.

 

Nano2017 è un programma strategico di R&S quinquennale pubblico-privato, guidato da ST, a cui partecipano numerosi soggetti quali l'importante laboratorio di ricerca francese CEA-LETI – partner storico sin dall'istituzione del centro ST di R&S di Crolles nel 1992 – diversi team di ricerca universitari, produttori di materiali e apparecchiature, fornitori e specialisti della proprietà intellettuale nell’ambito del CAD, integratori di sistemi e altri stakeholder e piccole e medie imprese europei. Il progetto è patrocinato da autorità nazionali, regionali e locali francesi e dall’Unione Europea attraverso l'iniziativa tecnologica congiunta ENIAC. Il finanziamento del programma è soggetto all'approvazione della Commissione Europea. 

Nano2017 rafforza la leadership di ST in diverse tecnologie fondamentali: l'FD-SOI1 (elaborazione a basso consumo e alte prestazioni), l'imaging di nuova generazione (sensori e processori di segnali di immagine)2 e memorie non volatili embedded di nuova generazione3. Queste tecnologie sono al cuore delle soluzioni per l'embedded processing di ST, come microcontrollori, soluzioni di imaging, prodotti per l'elettronica di consumo digitale, processori di applicazioni e ASIC digitali. Le tecnologie e le soluzioni per l'embedded processing vengono sviluppate principalmente nei siti francesi di Crolles, Grenoble, Rousset e Sophia Antipolis. Attualmente, ST propone soluzioni per l'embedded processing a un mercato dal valore stimato di 67 miliardi di dollari4 nel 2013 e può contare su un significativo potenziale di crescita ed espansione delle quote di mercato.


Alcune informazioni su STMicroelectronics
ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie Sense & Power e Automotive e delle soluzioni per l’embedded processing. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.

Nel 2012 i ricavi netti della Società sono stati pari a 8,49 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni su STMicroelectronics consultare il sito www.st.com

1L'FD-SOI (Fully Depleted-Silicon on Insulator) è una tecnologia di processo di nuova generazione studiata per molte delle problematiche legate alla progressiva compattazione delle funzioni dei transistor in dimensioni misurabili nell'ordine delle decine o delle centinaia di atomi. A causa della dispersione, le attuali tecnologie di processo a base di silicio risultano sempre meno efficienti nei nodi a 28 nm e inferiori. La tecnologia FD-SOI è un'alternativa più veloce, semplice e attraente.
2Gli sviluppi nei sensori di imaging e nell'elaborazione dei segnali di immagine consentiranno di realizzare applicazioni straordinarie in grado di vedere, che potranno essere impiegate per scopi di efficienza energetica, sicurezza, praticità e salute. Ad esempio, si potranno realizzare televisori in grado di spegnersi quando si guarda altrove, veicoli e abitazioni capaci di riconoscere i proprietari e apparecchiature medicali in grado di rilevare una crescita anomala. I progressi nell'imaging renderanno possibile tutto questo.
3La memoria eNVM (Embedded Non-Volatile Memory) è una componente importante di quasi tutti i sistemi SoC (system-on-chip). L'eNVM opera come un programma integrato su chip o come una cella di memorizzazione dei dati in cui il sistema può archiviare con sicurezza firmware, codici di sicurezza, dati di calibrazione e altre informazioni cruciali per le applicazioni — anche quando il sistema è spento.
4Fonte: WSTS
Feedback Form
Customer Feedback