ST Life.augmented

新闻稿

Avanzatissimo sensore di pressione miniaturizzato di STMicroelectronics apre un nuovo capitolo nell’innovazione per dispositivi mobili

Piccolo sensore grazie all’esperienza di ST nei MEMS migliora le capacità degli smartphone di supportare servizi basati sulla localizzazione e consente nuove app di valore elevato
Ginevra /

Il sensore miniaturizzato di pressione barometrica LPS25H di STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, sta conquistando quote di mercato presso i principali produttori di smartphone poiché permette di realizzare funzioni uniche e innovative, ottimizzate per applicazioni mobili.

 

La domanda di nuovi e migliori smartphone e tablet darà un grande impulso al mercato globale dei sensori di pressione, come l’LPS25H, che raggiungerà il traguardo di $375 milioni entro il 2017 per le applicazioni di elettronica di consumo, secondo le stime di IHS1. I sensori migliorano le funzioni di navigazione all’interno di spazi chiusi (indoor navigation) poiché permettono di rilevare con precisione il piano dell’edificio, arricchendo la possibilità di erogare servizi che dipendono dalla posizione del dispositivo. Le informazioni sulla pressione barometrica aiutano anche i calcoli per il cosiddetto dead-reckoning (funzioni di navigazione anche quando il segnale satellitare è debole o assente) e aprono la porta a nuove app per smartphone come analizzatori del tempo meteorologico, sistemi di monitoraggio per uso sportivo o per il controllo della salute.

L’LPS25H è un sensore MEMS (Sistema Micro-Elettro-Meccanico) che fa leva sulla posizione di ST come fornitore leader mondiale di MEMS e titolare di oltre 900 brevetti e domande di brevetto relative ai MEMS, in tutto il mondo. Tra le caratteristiche uniche e innovative del sensore vi è una migliore compensazione in temperatura, che consente alle app di continuare a funzionare in modo uniforme anche quando cambiano le condizioni esterne. Inoltre, la funzione di “auto-azzeramento” garantisce una precisione immediata non appena si entra in un edificio, ed è associata ad altre funzioni a valore aggiunto come la possibilità di definire livelli di soglia e interrupt. L’LPS25H può essere utilizzato, oltre che per applicazioni mobili, anche nei sistemi indossabili, industriali, o per applicazioni per la casa intelligente smart-home.

Commentando i primi progetti che sono stati conquistati con l’LPS25H, Francesco Italia, Direttore Generale della Divisione Analogici e Sensori High-End, STMicroelectronics, ha affermato, “Il nuovo sensore di pressione di ST unisce funzioni avanzate e il livello di qualità più elevato della categoria. Offre quindi ai nostri clienti la garanzia di poter realizzare nuovi prodotti fortemente innovativi, da presentare al mercato con grande tempismo. Prevediamo che i nuovi smartphone con l’LPS25H avranno un grande successo grazie alle loro caratteristiche avanzate che garantiscono agli utenti finali un notevole valore aggiunto.”

Il piccolo sensore di 2,5 mm x 2,5 mm x 1 mm occupa uno spazio minimo e funziona con una corrente ridottissima, solo 4 µA, per aumentare la durata della batteria. Una architettura a basso rumore aiuta a garantire una precisione di ±0,2 mbar.

Informazioni tecniche aggiuntive: all’interno dell’LPS25H
L’LPS25H integra l’elemento di rilevazione MEMS e il circuito integrato di interfaccia all’interno di un unico package. L’elemento di rilevazione è in grado di misurare la pressione assoluta ed è costituito da una membrana sospesa realizzata all’interno di un unico substrato di silicio mono-cristallino. Un blocco meccanico intrinseco protegge la membrana da eventuali rotture. L’avanzata tecnologia del processo manifatturiero di ST permette di realizzare membrane decisamente più piccole rispetto alle membrane tradizionali ottenute con lavorazione micro-meccanica del silicio.

Il circuito integrato di interfaccia è prodotto utilizzando un processo CMOS standard che garantisce un elevato livello di integrazione e una regolazione precisa del circuito, che viene accoppiato alle caratteristiche dell’elemento di rilevazione. L’algoritmo per la compensazione in temperatura applica una correzione del secondo ordine (quadratica) e garantisce la migliore precisione della categoria, indipendente dalla variazione della temperatura in un intervallo di valori molto ampio. L’integrazione della memoria FIFO (First-In First-Out) per immagazzinare i dati e la possibilità di definire livelli di soglia e interrupt controllati dall’utente, permettono all’LPS25H di minimizzare le risorse di sistema necessarie e aiutano a semplificare il progetto del software.

I progettisti che utilizzano l’LPS25H possono fare leva sulla grande esperienza nei MEMS e l’ecosistema di sviluppo di ST che comprende tra l’altro un kit per la valutazione del sensorie di pressione LPS25H con una scheda di adattatore dedicata (STEVAL-MKI142V1) per la scheda madre STEVAL-MKI109V2.

Clicca qui per la foto in alta risoluzione

Alcune informazioni su STMicroelectronics
ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie Sense & Power e Automotive e delle soluzioni per l’embedded processing. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented

Nel 2013 i ricavi netti della Società sono stati pari a 8,08 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni su STMicroelectronics consultare il sito www.st.com.

 

1IHS MEMS and Sensors Market Tracker, H1 2013; analisi del mercato dei sensori e MEMS, primo semestre 2013
Feedback Form
Customer Feedback