ST Life.augmented

Press Release

La STMicroelectronics all'avanguardia nel proporre il processore ARM Cortex-A57 basato su tecnologia ARM a 64 bit per le soluzioni su circuito integrato per applicazioni specifiche della prossima generazione

Ginevra /

La STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, ha annunciato di essere uno dei Lead Partner di ARM® nella diffusione commerciale del processore ARM® Cortex-A57, una delle nuove soluzioni basate sull'architettura ARMv8 e che utilizza una nuova tecnologia a 64 bit.

Facendo tesoro della vastissima esperienza acquisita dalla ST nell'integrazione dei core ARM a 32 bit per un'ampia gamma di prodotti che vanno dalla famiglia STM32, costituita da microcontrollori leader nell'industria basati su ARM Cortex a 32 bit, fino alle più complesse soluzioni personalizzate System-on-Chip (SoC), la ST potrà avvalersi delle altissime prestazioni, dello spazio di indirizzamento esteso e del ridotto consumo energetico reso possibile dal processore Cortex-A57 a 64 bit per sviluppare la prossima generazione di SoC ad elevata intensità di calcolo.

“La ST ha una storia di successo che non teme confronti nell'associare alle architetture ARM la nostra ampia gamma di blocchi di proprietà intellettuale (IP) 1, know how applicativo molto esteso e tecnologie di produzione all'avanguardia per offrire ai clienti una gamma completa di soluzioni ottimizzate”, ha affermato Gian Luca Bertino , Executive Vice President e Direttore Generale del Digital Convergence Group della ST. “La famiglia Cortex-A50 consolida la nostra gamma di IP per la nostra roadmap verso l’unified platform, oltre a permettere alla ST di offrire prestazioni più elevate, a parità di consumo di potenza, negli ASIC destinati alle infrastrutture di rete e nei data center. Inoltre, poiché siamo uno dei primi Lead Partner, possiamo accedere a questa tecnologia con la massima rapidità. La ST potrà, quindi, essere tra i primi a presentare al mercato dei prodotti basati sui processori Cortex-A50”.

La ST ha una roadmap molto aggressiva per l'integrazione del processore Cortex-A57 in soluzioni System-on-Chip (SoC) multi-core per applicazioni avanzate che richiedono un livello elevato di potenza di calcolo, unita al rispetto di obiettivi ambiziosi per il consumo di energia. I consumi ridotti del processore ARM Cortex-A57 permettono alla ST di raggiungere un maggiore livello di integrazione e aiuteranno gli integratori di sistema a semplificarne la dissipazione di potenza in infrastrutture di rete ad alte prestazioni e di prodotti data center. La famiglia di processori Cortex-A50 sarà alla base della nuova generazione di prodotti della Unified Processing Platform che la ST sta sviluppando per le applicazioni della Convergenza Digitale.

“I consumatori esigono di poter essere sempre connessi, in modo semplice, ai propri dati e alle proprie informazioni che vogliono avere sempre a portata di mano. Per ottenere questo obiettivo, ARM e i suoi Partner, come la ST, devono innovare per rendere possibile una nuova era di mobile computing e per far evolvere il mercato delle reti e dei server" ha affermato Tom Cronk, Direttore Generale della Divisione Processori di ARM. "Unire l'esperienza della ST nelle soluzioni System-on-Chip con l'innovativa tecnologia di Cortex-A57 permetterà di ottenere questi risultati. Prevediamo che l'architettura ARMv8, con le sue prestazioni elevate e i consumi ridotti, sarà utilizzata in molti nuovi dispositivi della ST al cuore delle future infrastrutture per l'azienda e dei futuri sistemi di elettronica di consumo”.

In linea con il suo impegno a garantire la sostenibilità ambientale, la ST continua a lavorare per aumentare l'efficienza energetica dei propri prodotti, dai dispositivi discreti di potenza alle più complesse applicazioni specifiche per circuiti integrati utilizzati nelle applicazioni dell'infrastruttura internet. Si è stimato, per esempio, che le cosiddette server farm abbiano contribuito per l'1,3% al consumo mondiale di elettricità nel 2010 2. Con la sempre maggior diffusione, a livello mondiale, dell’architettura cloud per i sistemi di comunicazione personale e professionale e per la memorizzazione dei dati, la maggiore efficienza energetica dei nuovi SoC basati sull'architettura ARMv8 con tecnologia a 64 bit potrà contribuire a un mondo più sostenibile.

Alcune informazioni sulla STMicroelectronics
La ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie "Sense and Power" e delle applicazioni di convergenza multimediale. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, la ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché la ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e così migliorare la vita ogni giorno che diciamo che ST sta per life.augmented.

Nel 2011 i ricavi netti della Società sono stati pari a 9,73 miliardi di dollari. Ulteriori informazioni sulla STMicroelectronics sul sito www.st.com.

Notes for editors
1 Secondo ARM la ST è di gran lunga il primo fornitore mondiale di microcontrollori basate sull'architettura ARM

2  Koomey, Jonathan. 2011. Growth in Data center electricity use 2005 to 2010 (aumento dei consumi elettrici dei data center, 2005-2010). Oakland, CA: Analytics Press. August 1. <http://www.analyticspress.com/datacenters.html>

Feedback Form
Customer Feedback