ST Life.augmented

Press Release

Il progetto “Places2Be” rafforzerà la leadership europea attorno a FD-SOI – la tecnologia per i chip più veloce, più semplice e con consumi inferiori

  • Progetto triennale da 360 milioni di euro che coinvolge 19 partner in tutta Europa, guidato dalla STMicroelectronics
  • 2 linee pilota di produzione FD-SOI da ubicare a Grenoble e Dresda
  • Places2Be è supportato dalla JU ENIAC e dalle Pubbliche Amministrazioni nazionali
Bruxelles /
Un gruppo di 19 società e istituzioni accademiche europee leader hanno annunciato oggi il lancio di Places2Be, progetto triennale da 360 milioni di euro per una linea pilota a tecnologia avanzata che ha l'obiettivo di supportare l'industrializzazione della tecnologia microelettronica denominata Fully-Depleted Silicon-On-Insulator (FD-SOI). 
Guidato dalla STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, Places2Be (“Pilot Lines for Advanced CMOS Enhanced by SOI in 2x nodes, Built in Europe”, linee pilota per il CMOS avanzato arricchito con SOI nei nodi 2x, realizzate in Europa) ha l'obiettivo di aiutare nella implementazione di una linea pilota FD-SOI nel nodo tecnologico da 28 nm e in quello successivo, e nella realizzazione di una fonte alternativa che permetta la produzione di massa in Europa. Places2Be stimolerà la creazione di un ecosistema europeo per la progettazione elettronica basata su questa piattaforma FD-SOI e incoraggerà l'esplorazione del percorso verso la tappa successiva di questa tecnologia (14/10 nm).

L'FD-SOI è un'alternativa di prossima generazione, a basso consumo ed alte prestazioni, alle tecnologie convenzionali ("bulk") su silicio e FinFET. Si prevede che i primi system-on-chip in tecnologia FD-SOI saranno impiegati nelle applicazioni di elettronica di consumo e nei sistemi di rete e di calcolo a elevate prestazioni.

Con un budget di circa 360 milioni di euro, la partecipazione di 19 partner di sette diversi Paesi e il coinvolgimento previsto di circa 500 ingegneri in tutta Europa per un periodo di tre anni, Places2Be è oggi il più grande progetto della JU (Joint Undertaking) ENIAC ed è supportato anche dalle Pubbliche Amministrazioni Nazionali dei Paesi partecipanti. Places2Be è uno dei progetti di linea pilota per le tecnologie chiave abilitanti (KET, key enabling technologies) contrattualizzato dalla JU ENIAC per lo sviluppo di tecnologie e aree applicative di grande impatto sulla società.

Le risorse di produzione FD-SOI per il progetto sono ubicate in ciascuno dei due principali cluster microelettronici europei: la linea pilota presso lo stabilimento della STMicroelectronics a Crolles (nei pressi di Grenoble, in Francia) e la fonte alternativa presso lo stabilimento fab 1 di GlobalFoundries a Dresda (Germania). 

“Il progetto Places2Be permetterà di rafforzare l'ecosistema dei cluster di Grenoble e Dresda, e avrà un impatto positivo su tutta la catena del valore della microelettronica in Europa – grandi aziende, PMI, start-up ed enti di ricerca – che si aggiunge all'impatto diretto derivante dagli investimenti in beni materiali e in proprietà intellettuale,” ha affermato François Finck, direttore dei programmi cooperativi di R&S della ST e coordinatore del progetto.

Note per i giornalisti

Membri di Places2Be (in ordine alfabetico)
• ACREO Swedish ICT AB, Svezia
• Adixen Vacuum Products, Francia
• Axiom IC, Olanda
• Bruco Integrated Circuits, Olanda
• Commissariat à l'énergie atomique et aux énergies alternatives, Francia
• Dolphin Integration, Francia
• Ericsson AB, Svezia
• eSilicon Romania S.r.l., Romania
• Forschungzentrum Jülich Gmbh, Germania
• GlobalFoundries Dresden, Germania
• Grenoble INP, Francia
• IMEC Interuniversitair Micro-Electronica Centrum vzw, Belgio
• Ion Beam Services, Francia
• Mentor Graphics France Sarl, Francia
• SOITEC SA, Francia
• ST-Ericsson
• STMicroelectronics (Crolles2 SAS, SA, Grenoble SAS), Francia
• Università Cattolica di Lovanio, Belgio
• Università di Twente, Olanda

Paesi partecipanti:
• Belgio
• Finlandia
• Francia
• Germania
• Romania
• Svezia
• Olanda

Alcune informazioni su FD-SOI
L'acronimo FD-SOI sta per “Fully-Depleted Silicon-On-Insulator"; questa tecnologia migliora il controllo elettrostatico del canale del transistor, aumentando le prestazioni e l'efficienza energetica del transistor. Più precisamente, Places2Be utilizza l'UTBB (Ultra-Thin Body and Buried oxide) FD-SOI, che permette di regolare in modo dinamico le prestazioni del transistor durante il funzionamento, da basso consumo ad alta velocità.

Un video di presentazione di questa tecnologia è disponibile su YouTube: http://www.youtube.com/watch?v=uvV7jcpQ7UY

Alcune informazioni sulla JU ENIAC
La JU (Joint Undertaking) ENIAC è una partnership pubblico-privata sulla nanoelettronica a cui partecipano gli Stati membri di ENIAC, l'Unione Europea e AENEAS, (un'associazione che rappresenta i protagonisti europei della R&S in questo settore).
Coordina attività di ricerca tramite bandi competitivi per progetti che puntano a una maggiore integrazione e miniaturizzazione dei dispositivi associata ad un aumento delle funzioni. Renderà disponibili nuovi materiali, apparecchiature e processi, nuove architetture, processi innovativi di produzione, metodologie completamente nuove per la progettazione, nuovi metodi per il packaging e la "sistemizzazione". Guiderà e sarà guidata da innovative applicazioni ad alta tecnologia nelle comunicazioni e calcolo, trasporto, salute e benessere, gestione ambientale e dell'energia, sicurezza e intrattenimento.
La JU ENIAC è stata costituita nel mese di febbraio 2008 e allocherà i finanziamenti nel corso del 2013. I progetti che avranno ottenuto un finanziamento dovranno essere completati entro il 31 dicembre 2017. Il valore totale delle attività di R&S generate tramite la JU ENIAC è stimato intorno a 3 miliardi di euro.

Alcune informazioni sulla STMicroelectronics
La ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie Sense & Power e Automotive e delle soluzioni per l’embedded processing. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, la ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché la ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.
Nel 2012 i ricavi netti della Società sono stati pari a 8,49 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni sulla STMicroelectronics consultare il sito www.st.com
 

Feedback Form
Customer Feedback