ST Life.augmented

Press Release

STMicroelectronics e Audi collaborano per accelerare l'innovazione nei semiconduttori per auto

L'obiettivo comune è di promuovere soluzioni innovative per il risparmio energetico, la sicurezza e l'infotainment

Ginevra /

La prestigiosa casa automobilistica Audi e la STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica e fornitore di semiconduttori molto impegnato nel settore Automotive sin dalla sua fondazione nel 1987, hanno annunciato un’alleanza strategica volta a dettare il passo all'innovazione dell'automobile creando soluzioni avanzate basate sui semiconduttori.

Audi e la ST svilupperanno congiuntamente soluzioni basate sui semiconduttori per tre aree chiave della progettazione automobilistica: la riduzione delle emissioni di CO2 , i sistemi di protezione e sicurezza, le soluzioni per l'infotainment e il comfort. La collaborazione tra le due società nasce per stimolare attivamente l'innovazione e, al contempo, assicurare la qualità di prodotto, garantire le forniture e ridurre il tempo di introduzione sul mercato.

 
Carlo Bozotti, President e CEO di STMicroelectronics, e Ricky Hudi, Head of Electrical and Electronic Engineering di Audi

“La scelta di lavorare con la ST nasce nell'ambito del Progressive Semiconductor Program (“PSCP”), programma con cui ci proponiamo di rafforzare ulteriormente il nostro contributo diretto e la richiesta di elettronica innovativa “white-box”*, ha dichiarato Ricky Hudi, Chief Executive Engineer Electrics/Electronics di Audi. “La scelta della ST è stata del tutto naturale, perché è un'azienda con un ampio portafoglio di tecnologie,di sperimentato impegno nel settore Automotive e che produce in house in grandi volumi”.

“Per noi è un onore essere invitati da un'azienda come Audi, un marchio automobilistico di prestigio internazionale e sinonimo di innovazione, a unire le forze per realizzare auto che sappiano emozionare i loro clienti”, ha dichiarato Marco Monti, Executive Vice-President e Direttore Generale del Gruppo Prodotti Automotive della STMicroelectronics . “Il Progressive Semiconductor Program è una prova evidente dell'importanza che Audi attribuisce all'innovazione e il riconoscimento da parte del mondo automobilistico che solo una vera apertura alle partnership può condurre al successo. La capacità di diventare partner con i clienti è uno dei nostri punti di forza, e lo è da oltre venticinque anni. Ora la stiamo espandendo in direzione di una collaborazione più stretta con le case automobilistiche, grazie all'approccio innovativo di Audi verso ciò che rappresenta il vero cardine dell'innovazione nel settore Automotive: i semiconduttori”.

Note per i redattori
Gli analisti del settore sono concordi nel sottolineare il crescente valore della componente elettronica e dei semiconduttori nelle automobili. IHS iSuppli calcola che, a livello mondiale, i ricavi dei semiconduttori destinati al mercato automotive ammontino a oltre 25 miliardi di dollari. Le tecnologie dei semiconduttori hanno raggiunto il cuore dell'auto, essendo ormai alla base di sistemi chiave come la gestione avanzata del motore per l'ottimizzazione delle prestazioni e l'abbattimento delle emissioni, di sistemi avanzati per sicurezza e chassis come i freni antibloccaggio, il controllo di stabilità e gli airbag, o i sistemi per il comfort del veicolo come il controllo della climatizzazione e i dispositivi per l’ infotainment. 

Gli sviluppi futuri richiederanno un rapido progresso dei circuiti integrati per auto. Dispositivi come i processori video per l'assistenza avanzata alla guida e i sistemi di navigazione portano inevitabilmente a una maggiore integrazione su chip del sistema, tramite l'uso di nodi di produzione all'avanguardia come i CMOS avanzati da 28 nm. Il traguardo finale è la completa elettrificazione dei veicoli, che permetterà di controllare elettronicamente tutti i tipi di carico, dalle semplici pompe dell'olio al principale motore elettrico di trazione. 

Di fronte all'enorme portata delle sfide poste da questa evoluzione, Audi e la ST hanno scelto di unire il patrimonio di conoscenze di Audi nelle applicazioni OEM con le competenze avanzate della ST nei campi della progettazione dei semiconduttori, della proprietà intellettuale e dei processi produttivi. Le competenze della ST abbracciano un ampio insieme di tecnologie, che comprendono la tecnologia proprietaria di potenza intelligente BCD™, i CMOS avanzati, le memorie flash embedded e non volatili, la tecnologia VIPower™ per il controllo del motore e dell'illuminazione a LED, i discreti di potenza (silicio per bassa e alta tensione, SiC, GaN), i sensori di immagine CMOS e i sensori di movimento MEMS impiegati nei sistemi avanzati di controllo dello chassis, nei sistemi di sicurezza e nei dispositivi di navigazione. La ST dispone di proprie capacità di fabbricazione per tutte queste tecnologie destinate al mercato automotive.

Alcune informazioni sulla STMicroelectronics
La ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie "Sense and Power" e delle applicazioni di convergenza multimediale. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, la ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché la ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e così migliorare la vita ogni giorno che diciamo che ST sta per life. augmented.

Nel 2011 i ricavi netti della Società sono stati pari a 9,73 miliardi di dollari. Ulteriori informazioni sulla STMicroelectronics sul sito www.st.com.

* L’approccio “white box” fa riferimento a una modalità di collaborazione molto stretta fra la Società e i propri fornitori diretti e indiretti. Nella modalità di collaborazione “white box” le pareti della scatola sono trasparenti, cioè tutti hanno visibilità sul sistema. Nella modalità “black box” solo i fornitori conoscono il contenuto del sistema.

Feedback Form
Customer Feedback