ST Life.augmented

プレスリリース

STMicroelectronics pubblica il bilancio di sostenibilità per il 2012

Geneva /
STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, ha annunciato la pubblicazione del proprio bilancio di sostenibilità per l'anno 2012.  Il sedicesimo bilancio annuale di sostenibilità di ST contiene informazioni dettagliate sulla strategia, le politiche e i risultati ottenuti da ST nell'ambito della sostenibilità e illustra come la nuova strategia aziendale per la sostenibilità, che copre aspetti relativi a personale, prodotti, ambiente e comunità, sia sempre più parte integrante delle attività di business con l'intento di creare valore aggiunto per tutti gli stakeholder.
Il 2012 è stato ancora una volta un anno particolarmente complesso per l'industria dei semiconduttori, caratterizzato da uno scenario economico difficile e da importanti cambiamenti strutturali nel mercato e nelle dinamiche competitive dei clienti finali. Ciò nonostante, ST ha conseguito risultati positivi nel 2012 in materia di sostenibilità fra cui:
  • riciclaggio di più del 45% di tutta l'acqua utilizzata negli stabilimenti di tutto il mondo;
  • aumento della percentuale di acquisto di energia verde, dal 4% del 2011 al 7,4% del 2012;
  • ottenimento della certificazione ISO 14064 per le emissioni di ambito 1 e ambito 2 in base ai risultati conseguiti  nel 2012 in tutti i 12 siti manifatturieri dell'azienda;
  • una forte attenzione alla governance della catena della fornitura e l'implementazione di alcuni indicatori chiave per misurare i risultati relativi alla sostenibilità all'interno dell'intera catena della fornitura;
  • i prodotti responsabili di ST1  hanno generato il 30% del fatturato procurato da nuovi prodotti nel 2012, mentre la Società continua a procedere verso l'obiettivo di progettare in maniera eco-sostenibile il 100% dei nuovi dispositivi entro il 2015;
  • rilascio di nuove tecnologie, tra cui la tecnologia allo stato dell’arte CMOS Fully-Depleted Silicon-on-Insulator da 28 nm, a disposizione della comunità dei ricercatori e sviluppatori, offrendo alle università e alle piccole e medie imprese, grazie al partner per la produzione di silicio CMS, l'accesso a una tecnologia microelettronica avanzata a costi preferenziali per favorire lo sviluppo di nuovi mercati e applicazioni.
  • Una nuova iniziativa per misurare formalmente l’impegno nei confronti della comunità: in tutto il mondo sono state attivate circa quattrocento iniziative che hanno coinvolto 42 siti in 22 paesi.
“Per rivitalizzare l'economia mondiale e rispondere alle sfide sociali e ambientali è indispensabile un forte impegno da parte di aziende guidate dall'innovazione e sostenibili sotto ogni punto di vista – finanziario, sociale ed ecologico,” ha affermato Carlo Bozotti, President & CEO di ST.  “Noi tutti, in ST, siamo fieri dei risultati ottenuti in questi ambiti nei 26 anni dalla nostra fondazione e continueremo a proseguire lungo questa strada, sviluppando ulteriormente il nostro ricco patrimonio di innovazione per concretizzare la nostra visione: essere presenti ovunque la microelettronica possa offrire un contributo positivo alla vita delle persone.”

Il bilancio viene considerato come "Communication on Progress" (rapporto sui progressi conseguiti) da parte di un firmatario del Global Compact 2 delle Nazioni Unite e rispetta le linee guida per la Global Reporting Initiative (GRI)3 . Comprende le opinioni e i contributi di numerosi stakeholder esterni. 

Il bilancio è disponibile in pdf qui
Maggiori informazioni sull’approccio di ST alla sostenibilità sono disponibili qui.


NOTE

Alcuni risultati conseguiti nel 2012 in materia di sostenibilità:

Persone
I programmi di sviluppo organizzativo e del personale di ST sono allineati con le esigenze e le strategie di business della società. Nel 2012, ST si è concentrata su programmi molto specifici di formazione per migliorare le competenze del proprio personale Commerciale e di Marketing e di Ricerca e Sviluppo. Mentre ha posto particolare attenzione alle qualità di leadership per i livelli manageriali, la società ha rafforzato anche il modo di sviluppare percorsi individuali di carriera per il personale tecnico, grazie a un processo dedicato. Alla fine del 2012, questo processo era implementato nell’84% delle sedi interessate e della popolazione tecnica, con l’obiettivo di raggiungere il 100% entro la fine del 2013. Inoltre, durante la prima metà del 2012, diverse centinaia di persone di professionalità grande provenienti da ST-Ericsson sono entrate a far parte dei gruppi di R&S di ST R&D, aiutando ad alimentare la crescita in diversi settori di prodotto particolarmente importanti.

Prodotti
Il continuo miglioramento delle competenze tecniche aiuta ST ad accelerare lo sviluppo di prodotti e soluzioni che contribuiscono a realizzare la visione della società: avere un ruolo chiave in ogni ambito in cui la microelettronica possa fornire un contributo innovativo e positivo alla vita delle persone. Il programma interno di Gestione del Prodotto comprende la compatibilità di prodotto, progettazione eco-sostenibile e prodotti responsabili. L’iniziativa interna di ST, STAR Responsible Products, che si applica a tutti i nuovi prodotti e li classifica in specifiche categorie ambientali e sociali come risparmio energetico, salute e benessere, sicurezza fisica (per esempio: automobili più sicure) e sicurezza digitale, ha permesso di identificare 196 nuovi prodotti che contribuiscono a un mondo più sostenibile. Un esempio tipico è la nuova famiglia Masterlux™ di ST, particolarmente adatta a rendere più efficiente qualunque tipo di illuminazione. La società continua a essere sulla strada giusta per rispettare l’obiettivo di utilizzare tecniche di progettazione eco-sostenibile per il 100% dei nuovi prodotti entro il 2015.

Ambiente
Per quanto riguarda l’ecologia, le variazioni della produzione hanno avuto una notevole influenza sull’utilizzo di energia, acqua e prodotti chimici da parte di ST con un conseguente impatto sui risultati ambientali complessivi nel 2012. Nonostante questo, la società ha aumentato dell’85% l’acquisto di energia verde ed è migliorato ulteriormente del 6% il tasso di riciclaggio dell’acqua. Tutti i 12 siti manifatturieri di ST sono stati certificati in accordo con le norme ISO 14064 per le emissioni dirette e indirette di CO2 in base ai risultati del 2012 e tre dei siti manifatturieri di Front-end sono stati certificati in base alle norme ISO 50001, il sistema internazionale di certificazione per la gestione dell’energia.

Comunità
Oltre a questi sforzi per la protezione dell’ambiente, nel 2012 ST ha consolidato il proprio impegno nei confronti della comunità. La Società ha utilizzato la metodologia LBG4 , per valutare meglio l’impatto di circa quattrocento iniziative in tutto il mondo, intraprese nel corso dell’anno da circa 4.500 dipendenti. I giovani e l’educazione continuano a essere al centro dei progetti di ST a favore della comunità, a livello mondiale, e la società intende mantenere il proprio impegno nei confronti della comunità soprattutto nei campi dell’innovazione e della tecnologia avanzata, della beneficenza  e welfare sociale, dell’impegno ambientale e dello sviluppo economico.

Durante il 2012, quasi 30.000 persone in paesi in via di sviluppo sono state raggiunte dal programma Digital Unify di ST, gestito tramite la ST Foundation, con l’obiettivo di ridurre il divario digitale. Inoltre ST, che è membro molto attivo della Electronic Industry Citizenship Coalition, quindi ha implementato ulteriori controlli all’interno del suo programma di gestione della catena della fornitura per garantire che la società non utilizzi minerali provenienti da zone interessate da conflitti. ST, per esempio, ha adesso certificato il 100% delle fonderie di tantalio basandosi sul protocollo Conflict-Free Smelters.


Alcune informazioni su STMicroelectronics
ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie Sense & Power e Automotive e delle soluzioni per l’embedded processing. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented

Nel 2012 i ricavi netti della Società sono stati pari a 8,49 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni su STMicroelectronics consultare il sito www.st.com.

1 ST definisce “prodotti responsabili” quelli che riducono i consumi di energia e/o permettono di realizzare nuove soluzioni ambientali e sociali per rispondere alle sfide principali che la società deve affrontare

2Il Global Compact delle Nazioni Unite invita le aziende ad adottare, sostenere e applicare, nell'ambito della propria sfera d'influenza, un insieme di valori fondamentali riguardanti i diritti umani, gli standard lavorativi, la tutela dell'ambiente e la lotta alla corruzione.
Per maggiori informazioni: http://www.unglobalcompact.org/aboutthegc/thetenprinciples/index.html

3La Global Reporting Initiative (GRI) è una organizzazione non-profit che promuove la sostenibilità a livello economico, ambientale e sociale. GRI offre a tutte le aziende e organizzazioni un insieme completo di indicatori per la rendicontazione dei parametri di sostenibilità che è ampiamente utilizzato in tutto il mondo. Per maggiori informazioni:  https://www.globalreporting.org

4LBG – London Benchmarking Group, è una metodologia utilizzata dalle società in tutto il mondo per valutare meglio il valore reale e l'impatto sul business e sulla società degli investimenti aziendali nei confronti della comunità.

 

 

Feedback Form
Customer Feedback