ST Life.augmented

プレスリリース

Nota della STMicroelectronics su sentenza arbitrale

Ginevra /

La STMicroelectronics ha annunciato che, a seguito della sentenza di un tribunale arbitrale costituito secondo le regole della Camera di Commercio Internazionale (ICC), il 5 aprile 2012 le è stato ordinato di pagare circa 59 milioni di dollari a NXP Semiconductors Netherlands B.V. (di seguito NXP).

La sentenza riguarda una controversia fra la ST e NXP ed è relativa ad una domanda della NXP contro la ST per oneri di minor utilizzo da computare nel prezzo delle fette di silicio che NXP ha fornito alla Joint Venture della ST nel wireless tra il primo ottobre 2008 e il 31 dicembre 2009. 

Sebbene la ST sia chiaramente delusa dai risultati dell’arbitrato, del tutto inattesi, la Società resta ottimista perché nella sentenza il Tribunale ICC afferma di aver scelto di non affrontare alcuni argomenti sollevati dalla ST, e che saranno oggetto di un secondo arbitrato pendente davanti allo stesso Tribunale ICC. Un’udienza per questo secondo arbitrato è in calendario per giugno 2012 e la relativa decisione finale è attesa nel corso dei successivi dodici mesi. 

La ST intende portare avanti con forza le proprie rivendicazioni in questo secondo arbitrato allo scopo di convincere il Tribunale ICC a ribaltare l’effetto economico della sentenza del primo arbitrato. 

Il risultato della prima sentenza verrà riflesso nei risultati del primo trimestre 2012 e si stima che avrà un impatto negativo sul nostro costo delle vendite con un conseguente impatto negativo sul nostro margine lordo di circa 2,6 punti percentuali. Quindi, come risultato di quest’onere eccezionale inaspettato, stiamo abbassando la nostra guidance precedentemente annunciata per il primo trimestre a circa 30,4%, più o meno 1,5 punti percentuali. 

Alcune delle affermazioni contenute in questo comunicato che non rappresentano fatti accaduti, sono dichiarazioni su aspettative future e altre dichiarazioni relative al futuro (ai sensi dell’articolo 27A del Securities Act del 1933 o dell’articolo 21E del Securities Exchange Act del 1934 e relative modifiche) basate sugli attuali punti di vista e opinioni della direzione aziendale e comprendono rischi conosciuti e sconosciuti e incertezze che potrebbero far sì che risultati, prestazioni ed eventi effettivi differiscano in maniera sostanziale da tali dichiarazioni. Tali affermazioni relative al futuro possono essere identificate dall’uso di termini rivolti al futuro come “crede”, “può”, “sarà’”, “dovrebbe”, “potrebbe”, “prevede” o espressioni simili, o la loro negazione o altre variazioni di esse, o da discussioni di strategia, piani o intenzioni. Alcuni dei fattori di rischio che affrontiamo sono dichiarati e discussi con maggiore dettaglio alla voce “Item 3. Key Information — Risk Factors” compresa nel nostro bilancio annuale sul Modulo 20-F per l’anno conclusosi il 31 dicembre 2011, come depositato presso la SEC il 5 marzo 2012. Se uno o più di questi rischi o incertezze si materializzassero, o se le assunzioni sottostanti si dimostrassero non corrette, i risultati effettivi potrebbero variare sostanzialmente da quelli descritti in questo annuncio come anticipato, creduto o atteso. Non intendiamo, né assumiamo impegni per, aggiornare alcuna informazione o dichiarazioni riguardanti il futuro presenti in questo annuncio in modo da riflettere eventi o circostanze sopravvenuti. 

Alcune informazioni sulla STMicroelectronics 
La ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie "Sense and Power" e delle applicazioni di convergenza multimediale. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, la ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché la ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.

Nel 2011 i ricavi netti della Società sono stati pari a 9,73 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni sulla STMicroelectronics consultare il sito www.st.com

Feedback Form
Customer Feedback