ST Life.augmented

プレスリリース

STMicroelectronics guida la ricerca europea per consolidare la leadership nei MEMS più avanzati

Per Lab4MEMS, progetto ENIAC di linea pilota, un investimento di 28 milioni di euro in 30 mesi
Ginevra /

STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica e leader tecnologico mondiale nei MEMS (Micro-Electro-Mechanical Systems) sensori di movimento, ambientali, audio e di micro-fluidica, ha iniziato a lavorare con alcuni partner di ricerca per sviluppare una linea pilota per la prossima generazione di dispositivi MEMS arricchita da tecnologie avanzate come i materiali magnetici o piezoelettrici e il packaging 3D. Il progetto è stato lanciato dalla Joint Undertaking (attività congiunta) ENIAC (European Nanoelectronics Initiative Advisory Council),partnership pubblico-privata per la nanoelettronica.  

 

Nel coordinare Lab4MEMS, progetto complessivo di €28 milioni e della durata di 30 mesi, la ST collabora con università, istituti di ricerca e attività tecnologiche di nove diversi Paesi europei. Il progetto si avvantaggia della presenza delle infrastrutture MEMS di cui la ST dispone in Francia, Italia e Malta per stabilire tutte le competenze manifatturiere necessarie per i dispositivi della prossima generazione: dalla progettazione e produzione al collaudo e packaging.

Con più di 800 brevetti nel settore dei MEMS, oltre 3 miliardi di dispositivi già consegnati e infrastrutture interne di produzione attualmente usate per fabbricare più di 4 milioni di dispositivi MEMS al giorno, la ST è nella condizione ideale per guidare il progetto di ricerca Lab4MEMS verso i dispositivi della prossima generazione. Il progetto svilupperà tecnologie come i film sottili piezoelettrici (PZT) per arricchire gli attuali MEMS, basati solo su silicio, permettendo miglioramenti come spostamenti maggiori, migliori capacità di rilevazione e una maggiore densità di energia. Queste caratteristiche sono fondamentali per realizzare sensori intelligenti, attuatori, micro-pompe e sistemi di "energy harvesting" (per la cattura dell'energia dispersa nell'ambiente) e rispondere quindi alle esigenze delle future applicazioni in settori come la memorizzazione dei dati, le stampanti a getto d'inchiostro, la salute, l'automobile, i controlli industriali, gli edifici intelligenti, oltre che per applicazioni di elettronica di consumo come gli smartphone e i navigatori.

Il progetto prevede anche lo sviluppo di tecnologie avanzate di packaging e interconnessione verticale utilizzando le tecniche di flip-chip, through-silicon vias e through-mold vias, permettendo di realizzare dispositivi integrati 3D per applicazioni come sensori applicati al corpo umano o monitoraggio remoto. Un traguardo importante da raggiungere è il perfezionamento di un processo di deposizione PZT compatibile con la produzione in alti volumi, e la sua integrazione nei processi MEMS complessi per realizzare attuatori e sensori innovativi in prodotti industriali System-on-Chip.

Lab4MEMS è uno dei progetti di Linea Pilota delle Key Enabling Technologies (KET, tecnologie chiave abilitanti) contrattualizzati dalla JU ENIAC per lo sviluppo di tecnologie e aree applicative con importanti impatti sociali. “Il programma di ricerca della JU ENIAC presenta sinergie con l'impegno della ST a migliorare la qualità della vita grazie alla tecnologia,” ha affermato Roberto Zafalon, European Programs Manager, R&S e Public Affairs della STMicroelectronics. “Lab4MEMS è un progetto importante da cui potranno trarre vantaggio i membri del consorzio e gli stakeholders, compresi gli Stati membri di ENIAC. Ci aspettiamo che i risultati ottenuti potranno creare prosperità nel lungo periodo e opportunità di lavoro qualificate, basate sul sapere e le conoscenze.”

La JU ENIAC è una partnership pubblico-privata che coinvolge gli Stati membri di ENIAC, l'Unione Europea e la Association for European Nanoelectronics Activities (AENEAS). Contribuisce attualmente per circa €1,8 miliardi ai costi di progetti di R&S selezionati tramite un processo competitivo di valutazione delle risposte ai  suoi bandi di concorso. Il progetto Lab4MEMS, coordinato dalla ST, è stato selezionato nel 2012 e i lavori sono iniziati nel mese di gennaio del 2013.

Alcune informazioni sulla STMicroelectronics
La ST è leader globale nel mercato dei semiconduttori al servizio dei clienti attraverso tutto lo spettro delle tecnologie Sense & Power e Automotive e delle soluzioni per l’Embedded Processing. Dalla gestione e risparmio d'energia alla protezione e sicurezza dei dati, dalle applicazioni per la sanità e benessere della persona agli smart gadget, a casa, in automobile e in ufficio, al lavoro e nel tempo libero, la ST è presente dovunque la microelettronica possa apportare un contributo positivo e innovativo alla vita delle persone. Ed è proprio perché la ST lavora con passione per ottenere sempre maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.
Nel 2012 i ricavi netti della Società sono stati pari a 8,49 miliardi di dollari. Per ulteriori informazioni sulla STMicroelectronics consultare il sito  www.st.com.

Feedback Form
Customer Feedback