05 Jan 2016 | Ginevra
English | French | Italian

Nuovo sensore per misurare la distanza time-of-flight di STMicroelectronics rivoluziona le performance delle fotocamere per sistemi mobili e apre la strada a nuove applicazioni di robotica e IoT

  • I sensori FlightSense™, miniaturizzati e a basso consumo, vengono impiegati per l’autofocus veloce negli smartphone, sensore di prossimità e rilevazione di oggetti nei sistemi per robotica e IoT
  • Il prodotto più recente, VL53L0, definisce nuovi livelli di performance per le misure della distanza basate sulla tecnica ToF 
Ginevra / 05 Jan 2016

STMicroelectronics , leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, ha rilasciato la seconda generazione di sensori laser per la distanza basati sulla propria tecnologia di grande successo FlightSense™. Il nuovo sensore, VL53L0 , è in grado di funzionare più rapidamente, su distanze maggiori e con una precisione più accurata, aumentando notevolmente le performance delle fotocamere di smartphone e tablet e aprendo la strada a nuove opportunità e funzioni innovative in applicazioni di robotica, identificazione degli utenti, droni, IoT e sistemi indossabili.

Con le sue ridotte dimensioni di 4,4 x 2,4 x 1 mm, il VL53L0 è il più piccolo modulo ToF (time-of-flight) al mondo ed è il primo a integrare una sorgente luminosa VCSEL1 a 940 nm, un rilevatore fotonico SPAD2 e un sofisticato microcontrollore per gestire completamente la funzione di rilevazione della distanza. Poiché è il primo modulo commerciale ad utilizzare una sorgente luminosa a 940 nm, accoppiata a filtri infrarossi all’avanguardia, il VL53L0 è invisibile all’occhio umano e garantisce un’immunità alla luminosità ambientale che si colloca ai massimi livelli. Il microcontrollore integrato e gli algoritmi digitali minimizzano la potenza di calcolo necessaria e il consumo di energia dell’applicazione finale.

“I progressi tecnologici di ST nei sensori Time-of-Flight per la misura della distanza migliorarono notevolmente le prestazioni offerte a milioni di consumatori, rivoluzionando il modo in cui scattano fotografie o effettuano riprese video con smartphone e tablet,” ha affermato Eric Aussedat, Direttore Generale Divisione Imaging di ST. “ST ha offerto al mercato nel 2014 i primi sensori Time-of-Flight completamente integrati per la misura della distanza, successivamente adottati con successo da diversi dei principali OEM per la funzione autofocus basata su laser. Oggi con il VL53L0, la nostra nuova generazione, ST definisce un nuovo punto di riferimento per le performance dei sistemi per misurare la distanza e crea opportunità per lo sviluppo di nuove applicazioni di robotica e IoT.”

Il VL53L0 può compiere una misura completa nel tempo necessario per un singolo frame di immagine, tipicamente in meno di 30 ms, a distanze oltre 2m. Con queste prestazioni il sistema di fotocamera è in grado di eseguire in modo istantaneo la messa a fuoco in modalità sia video sia burst, anche in condizioni di scarsa luminosità o basso contrasto, cioè in situazioni decisamente problematiche per i sistemi di fotocamera che non utilizzano la tecnologia FlightSense.

Grazie all’eccezionale precisione, il VL53L0 migliora anche le applicazioni smartphone come la mappatura di profondità basata su due fotocamere, e offre interessantissime opportunità in applicazioni di robotica, identificazione degli utenti, droni, IoT e sistemi indossabili.

Il modulo VL53L0 di ST è semplice da utilizzare (6 piedini effettivi), basato sul protocollo I2C ed è corredato da un set completo di driver API e documentazione per accelerare e rendere semplice la sua integrazione. Il package utilizzato per il modulo può essere saldato con processi di reflow, rispetta la normativa RoHS ed è pienamente compatibile con una grande scelta di vetri di protezione e forme estetiche dell’involucro.

Il VL53L0 è già in produzione.

Alcune informazioni su STMicroelectronics
ST è leader globale nei semiconduttori e fornisce prodotti e soluzioni intelligenti e efficienti dal punto di vista del consumo di energia che danno vita ad applicazioni elettroniche di uso quotidiano. I prodotti ST si trovano già oggi dappertutto e saranno ancora più diffusi domani perché, insieme ai nostri clienti, lavoriamo per rendere sempre più intelligenti le automobili, le fabbriche, le città e le abitazioni, oltre ai dispositivi mobili e di Internet of Things. Ed è proprio perché ST lavora per ottenere maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.

Nel 2014 ST ha avuto ricavi netti pari a 7,40 miliardi di dollari presso più di 100 mila clienti in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.st.com.

1 Vertical Cavity Surface-Emitting Laser
2 Single-Photon Avalanche Diode

 

 

Latest from ST