07 May 2019 | Geneva

STMicroelectronics lancia il modulo di sensori IoT Plug&Play predisposto per connettersi a Microsoft Azure

  • SensorTile.box è una soluzione unica sul mercato per adattabilità e flessibilità
  • Utilizzabile per la prototipazione o come modulo in prodotti commerciali per Internet of Things
  • Certificato per la connessione a Microsoft Azure IoT Central su Microsoft Azure e pronto all’uso
Geneva / 07 May 2019

STMicroelectronics, leader globale nei semiconduttori con clienti in tutti i settori applicativi dell’elettronica, lancia SensorTile.box per aiutare tutti gli utenti, dagli studenti ai progettisti esperti, a scoprire la potenza dell’Internet of Things (IoT) e comprendere rapidamente come raccogliere e inviare sul cloud le informazioni rilevate dai sensori.

STMicroelectronics lancia il modulo di sensori IoT Plug&Play predisposto per connettersi a Microsoft Azure

Il modulo IoT Plug & Play è una soluzione facile e flessibile che, collegata a uno smartphone attraverso la tecnologia Bluetooth® Low Energy, permette agli utenti di osservare e calcolare i dati rilevati dai sensori fra cui il conteggio dei passi, la traiettoria, la velocità e la distanza percorsa, oppure quelli relativi al monitoraggio ambientale, come altitudine, umidità, temperatura e pressione. Ai progettisti con più esperienza, SensorTile.box offre modalità di sviluppo che consentono di creare applicazioni sofisticate usando procedure grafiche guidate, oppure la possibilità di scrivere un codice embedded customizzato.

Facile da usare e interessante per tutti i clienti, dai principianti ai professionisti dell’IoT, SensorTile.box sarà presentato come nuova piattaforma dimostrativa per Azure IoT Central, l’offerta di Microsoft che semplifica la connessione dei dispositivi smart al cloud per l'acquisizione dei dati e la loro analisi.

Andrea Onetti, Direttore Generale della divisione Sensori MEMS di ST, ha dichiarato: “SensorTile.box è una soluzione unica in quanto a flessibilità. Può essere configurata per utenti di qualsiasi livello di esperienza per supportare l’apprendimento e la prototipazione, oppure come modulo da integrare in prodotti commerciali. Adesso il modulo IoT Plug and Play, certificato e compatibile con IoT Central, è pronto all’uso e si connette con Azure IoT estendendo ulteriormente le opportunità di apprendimento e sviluppo di nuovi prodotti”.

Tony Shakib, Principal Group PM Manager per la divisione Microsoft IoT Business Acceleration di Microsoft Corp., ha dichiarato: “SensorTile.box sarà presentato come piattaforma dimostrativa per Azure IoT Central, la quale punta a rendere più visibili i vantaggi dell’IoT e del cloud e a mostrare quanto sia facile la connessione a questi ambienti”.

SensorTile.box contiene dispositivi MEMS[1] di ST che rilevano il movimento, il contesto e le condizioni ambientali, racchiusi in un contenitore robusto di plastica IP54 in formato 57mm x 38mm x 20mm. Sarà disponibile dall’inizio di giugno presso i distributori ST o via web all’indirizzo www.st.com/sensortilebox.

Il modulo commerciale e i servizi associati sono forniti da FAE Technology, partner autorizzato di ST. Per maggiori informazioni consultare il sito https://fae.technology/sensortilebox.   

Ulteriori informazioni tecniche:
SensorTile.box può essere impiegato in svariate applicazioni di rilevamento, tracking e monitoraggio e viene consegnato pronto per l’uso, con una batteria al litio da 500 mAh e una scheda microSD da 8 GB già installate. I sensori integrati sfruttano l’ampio e collaudato portafoglio di dispositivi MEMS ad alte prestazioni di ST e vengono gestiti mediante un microcontrollore STM32L4R9* a potenza ultra-bassa. Il modulo comprende:

  • STTS751: sensore di temperatura ad alta precisione
  • LSM6DSOX: unità di misura inerziale (IMU) a 6 assi e basso consumo con Machine Learning Core (MLC)
  • LIS3DHH e LIS2DW12: accelerometri a 3 assi
  • LIS2MDL: magnetometro
  • LPS22HH: sensore di pressione/altimetro
  • MP23ABS1: microfono analogico
  • HTS221: sensore di umidità

Oltre alle funzioni di pedometro, asset tracking e monitoraggio ambientale, altre applicazioni facilmente fruibili dai meno esperti sono quelle di monitoraggio delle vibrazioni, registrazione dati, rilevamento di livello/pendenza, bussola digitale e baby monitor.

L’ulteriore flessibilità in modalità di sviluppo permette di attivare o escludere individualmente i sensori per ottimizzare il consumo di energia, di combinare i dati acquisiti da più sensori per migliorare la precisione complessiva dei risultati (sfruttando la tecnologia di fusione dei sensori) e di calibrare individualmente i sensori dopo l’assemblaggio finale. Inoltre, il Machine Learning Core di LSM6DSOX e le estensioni IA all'ecosistema di sviluppo STM32Cube permettono agli utenti avanzati di utilizzare le reti neurali per funzioni sofisticate di riconoscimento e classificazione dei pattern (audio e di movimento).

Gli utenti professionali hanno inoltre la possibilità di sviluppare in modo rapido ed efficiente potenti applicazioni all’interno dell’ambiente di sviluppo aperto STM32 (STM32 ODE), utilizzando il configuratore e generatore di codice STM32CubeMX e il programmatore e debugger STLink V3.

Leggi il nostro blog https://blog.st.com/sensortile-box-sensor/

 

* STM32 è un marchio registrato e/o non registrato di STMicroelectronics International NV o le sue consociate nell’UE e/o in altri paesi. In particolare, STM32 è un marchio registrato presso lo US Patent and Trademark Office.

Alcune informazioni su STMicroelectronics
ST è leader globale nei semiconduttori e fornisce prodotti e soluzioni intelligenti e efficienti dal punto di vista del consumo di energia che danno vita ad applicazioni elettroniche di uso quotidiano. I prodotti ST si trovano già oggi dappertutto e saranno ancora più diffusi domani perché, insieme ai nostri clienti, lavoriamo per rendere sempre più intelligenti le automobili, le fabbriche, le città e le abitazioni, oltre ai dispositivi mobili e di Internet of Things.

Ed è proprio perché ST lavora per ottenere maggiori benefici dalla tecnologia e utilizzarli per migliorare la nostra vita che diciamo che ST sta per life.augmented.

Nel 2018, ST ha avuto ricavi netti pari a 9,66 miliardi di dollari presso più di 100 mila clienti in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.st.com.

[1] MEMS: acronimo di Micro Electro-Mechanical Systems (microsistemi elettromeccanici)

Per ulteriori informazioni, contattare:

RELAZIONI CON LA STAMPA:
Laura Sipala
Direttore relazioni pubbliche e con i media, Italia
Tel : +39.039.6035113
STMicroelectronics.ufficiostampa@st.com

 

Latest from ST